Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2010

Bere bene a Pisa

Lo dice la guida "Vini d'Italia 2011" dell'Espresso. Il Caiarossa e il Varramista con un punteggio di 17,5/20 sfiorano l'ingresso nei vini d'eccellenza. Il Caiorossa è un misto di Sangiovese, Cabernet, Merlot ad altri vitigni minori. Il Varramista di Montopoli è un Syrah. fonte PisaInforma...per altro scarsa(NDR).

ARTICOLO DEL TIRRENO

10 / 10 / 2010 - PRANZO IN FAMIGLIA

Immagine
1- NOBILE DI MONTEPULCIANO 2002 - AVIGNONESI - (http://www.avignonesi.it/ita-prodotti.htm)
Rubino non troppo carico con leggeri riflessi aranciati nonostante l'età. Attacco olfattivo elegante non troppo intenso ma di buona persistenza, si distinguono frutti bosco e note di caffè e cioccolato. Delicato al palato grazie alla pazienza del tempo, morbido ed elegante che ne berresti una damigiana. Il secondo nobile che mi sia mai piaciuto. Omaggiatomi dai cognati alcuni anni fa'. Per me accompagnava egregiamente un buon piatto di lasagne. 4,5/6.

2- MULLER THURGAU 2009 - CANTINA PRODUTTORI DI BOLZANO - (http://www.kellereibozen.com/download/weinbriefe/MuellerThurgauIT.pdf) Della serie il vecchio ed il giovane... Paglierino scarico, intensissimo e persistente con spiccate note di frutta matura mostra tutta l'esuberanza della sua giovane età anche in bocca. Sovrasta purtroppo (o pultroppo?, boh!) l'orata al forno che accompagna; molto meglio sulle arselle con un po' di pomod…

Teroldego...finalmente!

Immagine
Oramai avevamo, almeno io, perso le speranze di trovare un Teroldego degno della sua fama. In tutte le occasioni in cui ne avevamo bevuto un bicchiere eravamo rimasti delusi. Ogni volta nel bicchiere c'era un odore assurdo.
Questa volta, grazie ai vacanzieri di ritorno, Francesco e Ilaria, possiamo dire di aver sdoganato anche il teroldego.
Le bottiglie sono state prese direttamente alla cantina Rotaliana:

Teroldego Rotaliano etichetta rossa  2008 12,5% euro 6
Teroldego Rotaliano Riserva 2006 13% euro 10
Teroldego Rotaliano Clesurae 2005 14% euro 20

lo schietto

Alpe di Siusi

Immagine
Con sommo ritardo scrivo un breve resoconto del viaggio in alto adige.
La base è stata Castel Rotto, alloggiavamo presso la casa Poetzes, una settimana a 630 euro per un appartamento davvero ben tenuto e con una gestione familiare cordialissima.I posti sono bellissimi ovviamente, castel rotto è un bel paesino ai piedi dell'alpe di siusi. La settimana è trascorsa bene e oltre all'alpe di siusi dove abbiamo passato una bellissima giornata la zona è ricca di posti da vedere e passeggiate da fare.


Dal punto di vista "enogastronomico" le tappe sono state:
- ristorante da Mauriz a Ortisei: imperdibile tegame di rigatoni alla mauriz servito direttamente in padella...favolosi!!
- Ristorante St. Michael a Castelrotto: stinco di maiale canederli e crauti, fantastico! Si mangia bene e si spende il giusto.
-Abbazia di Novacella: e ho detto tuttto.
-Cantina Pojer & Sandri sulla via del ritono in val di Cembra




lo schietto

Sor Guido 2007

Immagine
AZIENDA AGRICOLA POGGIO ALLE QUERCE
Vino: SOR GUIDO BOLGHERI ROSSO D.O.C.
Annata: 2007
Uvaggio: 80% Cabernet S., 20% Sangiovese
Acquistato presso IperCoop di Navacchio.

Questo è un vino "giusto", armonico e di buona struttura. Frutti di bosco, tabacco e cacao con una lieve nota di menta. Il legno che fa per 12 mesi si sente appena.
Buona bevuta...


lo schietto